Vivere a Barcellona – i documenti necessari per essere in regola

Ecco i documenti da richiedere, necessari per  facilitare la vita pratica, quindi poter lavorare, acquistare o affittare un appartamento, aprire un conto bancario, usufruire del servizio sanitario e tante altre necessità.

Per i cittadini appartenenti alla comunità europea, è molto semplice in quanto esistono delle convenzione e norme che regolano l’ingresso in Spagna. Molte delle attività sopra menzionate potranno essere risolte utilizzando il passaporto, un documento di identità valido e la tessera sanitaria.

Il primo passo è ottenere il N.I.E.

ossia “Numero de Identidad de Extranjeros”, con questo documento sarà possibile lavorare e vivere in terra spagnola. Per averlo basta recarsi, previo appuntamento online,  in uno degli uffici della Comisaria di Barcellona.

Fino ad agosto 2012 era molto più semplice ottenere questo permesso anche senza dover presentare un contratto di lavoro, oggi le regole sono state leggermente modificate, infatti nel caso in cui non abbiate un contratto di lavoro basterà dimostrare tramite un conto bancario a voi intestato, di avere sufficienti risorse per vivere ed inoltre presentando la tessera sanitaria europea, dimostrare di avere copertura medica.

Il secondo passo

è ottenere il numero di “Seguridad social”, ovvero ciò che vi permette di avere il cosidetto medico di famiglia. Basta recarsi presso la Tesoreria General De La Seguridad Social più vicina, presentando il N.I.E. e un documento di identità valido, la tessera sanitaria spagnola vi sarà recapitata direttamente a casa.

Ultimo passo, ma non meno importante dei primi due è l’empadronamiento, ossia la registrazione al comune di  residenza, ottenere questo documento è semplicissimo, basta recarsi all’ufficio dell’ Ajuntamiento relativo al distretto o al paese in cui avete affittato il vostro appartamento o la vostra camera (in questo caso con l’intestatario del contratto di affitto), con un documento di identità valido ed eseguire la registrazione.

Una volta ottenuti questi tre fondamentali documenti, il gioco è fatto!

Per aprire un conto bancario, invece, alcune banche tipo la Caixa , richiedono come unico documento il passaporto. Possedere un conto corrente è essenziale nel caso in cui, una volta ottenuto un contratto di lavoro, dovrete farvi addebitare lo stipendio, oppure per fare un contratto di telefonia mobile o fissa.

 

Approfondimenti

Affittare un appartamento a Barcellona

Le migliori offerte telefoniche in Spagna

Trovare lavoro a Barcellona

One thought on “Vivere a Barcellona – i documenti necessari per essere in regola

  1. Ciao,
    ho intenzione di trasferirmi a Barcellona nei prossimi mesi e ho qualche perplessità sull’ottenimento del NIE per poter poi lavorare.
    Nel caso in cui non si disponga di un contratto di lavoro bisogna dimostrare di possedere soldi a sufficienza per rimanere in Spagna.
    MI sorgono quindi alcuni dubbi:
    – Di che cifre stiamo parlando? 5000/10000 euro?
    – Il conto deve essere su una banca spagnola?
    Avete altri consigli su come ottenere il NIE senza avere un lavoro da subito?

    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.