tapas a barcellona

Tapas a Barcellona – i migliori locali dove mangiare tapas

Tapas, che passione! Ma cosa sono? Si tratta di una serie di piccole preparazioni consumate come aperitivi e antipasti in tutta la Spagna. Quello che in America chiamerebbero “finger food”, da stuzzicare insieme ad una bevanda.

Originarie dell’Andalusia, le tapas già nell’ottocento venivano consumate accompagnandole al dolce e al famoso liquore locale, lo Sherry. Oggi trovano spazio in ogni bar e ristorante, anche di Barcellona. Il nome pare derivi dalla vecchia usanza di “tappare” il bicchiere da vino con un piattino per impedire alle mosche e ai moscerini di morirci dentro. Col tempo il piattino è andato riempiendosi per l’appunto di “tapas”. Ne esistono di diverse tipologie. Per citarne qualcuna abbiamo: le “patatas bravas”, che sono delle patate tagliate a tocchettoni servite con una salsa particolare, los “pimentos del padron”, piccoli peperoni cotti in diversi modi, il “pinchito moruno”, uno spiedino a base di carne tagliata a piccoli pezzi, i “chipirones”, piccoli calamari fritti e il “pescaito frito”, dei pesciolini fritti.

Il consumo di tapas ha anche e soprattutto un valore sociale. Ci si incontra al bar, magari dopo il lavoro, e si consuma qualcosa. Niente più e niente meno che il nostro appuntamento con l’aperitivo serale, più frequente nel nord Italia. A Barcellona molti bar offrono le tapas a fronte dell’ordinazione di una bevanda e sono molti gli avventori, provare per credere, che arrivano anche a cenare grazie alle tapas. Ovviamente anche se sono nate come piatto veloce e povero, le tapas sono diventate un must e, quindi, è possibile trovare anche locali ricercati che le offrono nel menù a prezzi più alti.

Ecco qualche dritta per assaggiare tapas a Barcellona a buon prezzo o addirittura gratis

In zona Graçia c’è Gata Mala. Ordinando una birra avrete una porzione di patatas bravas o una tortilla. Ovviamente il locale è spesso affollato! Stessa formula per Cal’ Chiusco a Barceloneta. Una birra, una tapas.




Per le tapas di pesce fritto c’è El Capritxo, in zona Sants, un po fuori mano ma con dell’ottimo e freschissimo pesce fresco fritto.

Finiti i consigli per le tapas gratuite passiamo a quelle a pagamento. Un posto dove il tempo sembra essersi fermato è La Masia nel quartiere Raval, famoso per il suo baccalà. A Barceloneta c’è Jai-ca, posto un po caotico ma con tapas di qualità. Per concludere, un consiglio, solitamente nei locali di tapas si usa gettare le carte del cibo consumato per terra per attestare il gradimento. Prima di farlo, però, cercate di capire se effettivamente la pratica è accettata anche nel locale che vi ospita.

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.