Natale a Barcellona

Natale a Barcellona – guida e consigli utili

Vacanze di Natale a Barcellona, non è un nuovo cine panettone, ma un vero e proprio viaggio tra l’atmosfera natalizia della stupenda capitale catalana; inoltre prenotando per tempo riuscire a trovare voli a prezzi interessanti e numerosi alloggi low cost.

Il Natale qui a Barcellona, è vissuto con grande fervore, la città viene addobbata a festa già a partire da novembre, negozi e strade sono illuminati e nelle piazze del centro vengono allestiti i mercatini di Natale ottimi luoghi per fare shopping.

Tre dei più famosi sono la Fira de Santa Lucia, proprio davanti alla Cattedrale, il mercatino de la Navidad della Sagrada Familia e la Fira de Reies, generalmente aperti dal 1 dicembre in poi.

Le tradizioni nataliazie catalane sono davvero particolari, al classico presepe vengono aggiunti personaggi come il “caganer” e il “tio de Nadal

I caganers sono dei piccoli pupazzetti vestiti con i tipici vestiti catalani raffiguaranti un omino che defeca, vengono posti in disparte rispetto ai personaggi principali e simboleggiano la prosperità e la fortuna. Con il tempo sono stati raffigurati numerosi personaggi famosi nei panni dei caganer, che spopolano nelle bancarelle natalizie. Mentre il tio de Nadal, detto anche cagatiò è un tronchetto coperto da un mantello rosso e la faccina sorridente che viene messo in casa dal 8 di dicembre, la leggenda dice che bisogna nutrire il personaggio affinchè il 24 dicembre regali dolciumi e leccornie ai bambini.




Una ballerina meccanica, quest’anno aprirà le danze del Natale in città, lo spettacolo si svolgerà in placa Catalunya, per inaugurare le luminarie presenti dal 24 novembre al 6 gennaio.

Mentre in placa St. Jaume sarà presente dal 25 novembre all’ 8 gennaio il fantastico presepe tutto bolle ispirato ad un opera di J. V. Foix. Davvero molto caratteristico e ricco di carica natalizia.

Se volete passare il Natale a Barcellona, la città vi attende con numerosi eventi ed attività adatti a tutte le età, in particolare per i più piccoli dal 27 dicembre al 4 gennaio alla Fira di Montjuic vi è il Festival dell’ Infanzia. Sempre nella stessa zona, potrete approfittare dello spettacolo speciale offerto dalla Fonatana Magica i giorni 25 e 26 dicembre, 1 e 5 gennaio oltre ai normali giochi di acqua, luci e musica dalle ore 19.00 alle ore 21.00.

Altro aspetto da non dimenticare è la tradizione culinaria catalana, che presenta una grande varietà di dolci come ad esempio il famoso turron e piatti tipicamente natalizi a base di carne e verdure.

Random Posts

One thought on “Natale a Barcellona – guida e consigli utili

  1. La Spagna è un luogo unico nel mondo. Esistono luoghi e destinazioni magiche e che almeno una volta nella vita vale la pena di visitare. Barcellona è uno di questi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.