Cattedrale di Barcellona

Cattedrale di Barcellona – storia, prezzi ed orari

La Cattedrale di Barcellona, il cui nome ufficiale è “Cattedrale della Santa Croce e di Santa Eulalia” è la principale chiesa della città dedicata ad una giovane martire del primo cristianesimo, Santa Eulalia.

Nasce sui resti di una chiesa romanica preesistente, a sua volta fondata su una Basilica cristiana ancora più antica. La Cattedrale, sorge imponente nel centro del barrio gotico, costruita tra il XIII ed il XV secolo, rimane incompleta della sua caratteristica facciata fino al XIX secolo, rappresenta uno dei migliori esempi dello stile gotico catalano.

cattedrale di barcellona

Si narra, che furono cristianizzati, i primi indios che Cristoforo Colombo portò con se dalle Americhe nel lontano 1493.

All’interno si possono ammirare i tesori delle 29 cappelle presenti, la più affascinante è l’antica sala capitolare; sotto una stupenda volta, alta 20 metri, si trova il Cristo di Lepanto, un crocifisso a grandezza naturale che portato a bordo della Nave Reale durante l’omonima battaglia.




Tesoro ancor più affascinante è il Chiostro che con i suoi aranci, magnolie e palme è un’ oasi di pace e tranquillità nel caos della città. Padrone di questo delizioso giardino, sono le 13 oche di Santa Eulalia, che per alcuni simboleggiano l’età della giovane ragazza, mentre per altri rappresentano il numero di martiri che subì prima di morire.

Il chiostro durante la festa del Corpus Christi ospita l’ insolita e curiosa tradizione catalana dell’ “Ou Com Balla” (l’uovo che balla), dove viene posto un guscio d’uovo a ridosso del getto d’ acqua della fontana di San Giorgio, addobbata con fiori colorati.

Durante il fine settimana è tradizione riunirsi davanti alla Cattedrale per ballare la sardana, una danza folkloristica catalana che simboleggia l’unità.

Da non perdere è il panorama, un ascensore al lato opposto al chiostro, porta sul tetto, dove si gode di una magnifica vista della città e delle guglie della Cattedrale. In cima alla guglia più alta c’è una statua di Sant’Elena.

cattedrale di barcellona

Come arrivare

Per raggiungere la Cattedrale, il mio consiglio è di arrivarci a piedi, addentrandosi nei vicoli del quartiere gotico, mente se volete arrivare prendendo i mezzi pubblici, potrete usufruire della metro L4, fermata Jaume I oppure Metro L3, fermata Liceu.

Prezzi ed orari

L’ingresso è gratuito per alcune zone, come ad esempio il Chiostro, mentre per visitare il coro o la terrazza, il costo è di 3 € a persona. E’ possibile visitare la zona del Tempio, il Chiostro, la terrazza, il coro, il museo della Sala Capitolare e la cappella del Cristo di Lepanto, con 7€ a persona oppure 5€ in caso di gruppi.

Giorni feriali

Dalle 8,00 alle 12,30 e dalle 17,45 alle 19,30 (visita gratuita al chiostro)

Dalle 13,00 alle 17,00 (visite guidate a pagamento)

Domenica e festivi

Dalle 8,00 alle 13,00 e dalle 17,15 alle 20,00 (visita gratuita al chiostro)

Dalle 14,00 alle 17,00 (visite guidate a pagamento)

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.