carnevale di sitges

Carnevale di Sitges – festa, colori e musica

Quest’anno il carnevale si festeggia dal 23 febbraio al 1 marzo, quindi, dal giovedì al martedì, il divertimento è assicurato. Il carnevale di Sitges è il più atteso: sabato, domenica e martedì sono i giorni più adatti per fare baldoria visto che sono dedicati alle sfilate dei carri allegorici.

La Spagna ed in particolare Barcellona, oltre ad essere famosa per monumenti, musei, attività e cucina è apprezzata per le sue numerose feste, il carnevale è proprio una di queste.
Dalle Canarie, all’Andalusia, da Madrid fino a giungere a Sitges, questa festa è una delle più attese dell’anno proprio perché porta una ventata di allegria tra le festività natalize e l’arrivo della Pasqua.
A circa mezzora da Barcellona, nella cittadina di Sitges si celebra il carnevale più originale della Spagna, rinomatissimo soprattutto per le bellissime sfilate di maschere e carri e per essere uno degli eventi più legati al turismo gay di tutta Europa; ogni anno presenziano più di 250mila persone a questo evento, rendendolo unico ed irripetibile. A questo evento ovviamente non mancano le tradizioni culinarie che prevedono la preparazione di numerosi piatti tipici catalani soprattutto a base di carne di maiale.




Come arrivare a Sitges?

Sitges, dista solo 20 km da Barcellona e non è solo la capitale del sole e delle spiagge, ma un luogo molto ricco di storia e cultura. Facilmente raggiungibile sia in treno, partendo da Sants Estaciò, che in auto, magari noleggiandone una, in meno di 30 minuti.

Sitges è la meta ideale per chi è attratto da musica, colori ed un pizzico di trasgressione, quindi non dimenticate di sfoggiare il costume più folle ed inedito per parteciparvi.

Il nostro consiglio è quello di rimanere qualche giorno in questa magnifica cittadina e soprattutto in questo periodo dell’anno. Magari, facendo riferimento al mitico Trivago,  per la ricerca di un hotel o di un appartamento in zona, sarà super semplice trovare prezzi accessibili per godere appieno dei festeggiamenti del Carnevale di Sitges.

Programma del Carnelave di Sitges 2017

Ad annunciare l’inizio di questa festa sono il Re (Carnestoltes) e la Regina del carnevale, questi due personaggi sono riproposti in tutte le date nelle varie attività e sfilate, nonché nel giro della città che prevede la visita in scuole e nel Municipio cittadino, come se fossero dei veri e propri membri di una famiglia reale.

Il re dopo un breve discorso, si appresta a presentare la Regina ed insieme sono invitati ad assaggiare lo xatò, un piatto tipico del posto, ovvero un insalatona con baccalà, olive, tonno, e acciughe, accompagnata da una salsa particolare.

Dalle 22 in poi si dà inizio a danze e spettacoli folcolristici, dove Re e Regina saranno gli apritori delle danze.

La domenica ed il martedì sono dedicate alle sfilate, “La Rua del la Disbauxa” detta la “sfilata della sfrenatezza” e la “Rua del l’Extermini” ovvero “la sfilata dello sterminio”. Cap de la Vila, ovvero la piazza centrale di Sitges è il punto in cui festeggiamenti e sfilate raggiungono il culmine di spettatori.

L’ultimo giorno di questa grandiosa festa è quello delle ceneri, dove viene interrata una sardina, che simboleggia l’inizio della quaresima e si apre il testamento del Re del Carnevale. Il tutto, anche se sembra surreale è molto suggestivo e davvero bizzarro da vivere.

Il programma completo ed aggiornato potrete trovarlo sul sito ufficiale dell’evento, vi invito a leggerlo in modo da non perdervi assolutamente nulla di questi giorni: Carnevale di Sitges 2017.

 

 

 

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.